Sei in: Lavorazione Bocciardato

Bocciardato

Bocciardatura


Tra le più antiche lavorazioni ad urto, la bocciardatura esalta la tessitura del materiale, cui conferisce un aspetto rustico, scolpito e in rilievo. A livello cromatico la bocciardatura tende ad annullare difformità e variazioni. Eseguibile su molti tipi di roccia, si presta per realizzare manufatti esterni, come scale, cordoli, pavimentazioni, grazie anche alla ridotta scivolosità delle superfici di calpestio.

Tale finitura non è eseguibile sui bordi del piano che rimangono lisci. Si esegue a mezzo della bocciarda, un martello a fitte punte piramidali, atto a scolpire la superficie sottostante. Questa percussione sottopone i materiali ad un notevole stress e richiede spessori maggiori per sopportare le sollecitazioni superficiali.La bocciardatura non è indicata per i graniti, sia perché provoca lo sfaldamento dei cristalli, sia per la scassa resa estetica.